Per molti le vacanze sono entrate adesso nel vivo, altri ci sono già stati, altri ancora preferiscono gli ultimi giorni di agosto prima del faticoso rientro al lavoro. Ciò che però accomuna tutti i vacanzieri e non solo è questa estate particolarmente calda e siccitosa, con lunghe giornate di sole e un’alta penetrazione dei raggi UVA. Il sole, nella giusta misura, è un toccasana per la pelle e gli effetti positivi dell’esposizione al sole non sono soltanto estetici. Allo stesso tempo, però, una eccessiva esposizione, aggravata dalle particolari condizioni di questa estate del 2017, può essere molto pericolosa. Arrossamenti, scottature, pruriti fastidiosi e dannosi, si sommano al noto, ma spesso ignorato, effetto di prematuro invecchiamento della pelle con la possibilità di comparsa di macchie o rughe prima del tempo.
Proteggere la pelle con l'acqua termale di Tabiano (ph. freedigitalphoto.net - Marcolm)

Proteggere la pelle con l’acqua termale di Tabiano (ph. freedigitalphoto.net – Marcolm)

Tra i vari accorgimenti che possiamo utilizzare per proteggerci dai danni dovuti a una scorretta esposizione al sole, c’è l’acqua termale delle Terme di Tabiano. L’acqua di Tabiano possiede infatti caratteri lenitivi e rigeneranti per la pelle e l’alta concentrazione di zolfo aiuta gli strati superficiali del derma a reidratarsi e normalizzarsi. Lo zolfo termale esplica un’azione ristrutturante, un’attività sebonormalizzante, e un’attività antipruginosa. L’acqua di Tabiano è tra le più ricche di zolfo in Europa. L’alto contenuto in sali minerali quali solfati, calcio, bicarbonati e magnesio la rende particolarmente indicata per il trattamento delle ustioni. Portare sempre con sé l’acqua termale di Tabiano diventa quindi molto utile per proteggere la nostra pelle in modo da poter godere dell’estate, restando sempre attenti a non esporci nelle ore più calde della giornata e per periodi di tempo non troppo prolungati, ricordandoci di reidratarci bevendo sempre molta acqua e assumendo cibi che contengano molti liquidi. La nostra acqua termale può essere sempre con voi ed è disponibile in formato spray nel nostro shop online. Quando, come e perché usare l’acqua termale di Tabiano? Al mattino è perfetta per dare una “botta di vita” alla pelle, mentre la sera, dopo lo strucco, la prepara a ricevere il trattamento da notte. Dopo aver praticato sport sotto il sole, il viso è stravolto dal rossore. In questo caso spruzzate l’acqua termale e la carnagione ritorna del suo colore naturale. Ovviamente, spruzzata sul corpo, l’acqua termale allevia la stanchezza. È molto utile per idratare la pelle secca. Vaporizzare l’acqua termale più volte al giorno, grazie alla concentrazione di sali minerali, aiuta la pelle a rimanere idratata. È altamente lenitiva, quindi perfetta dopo un’overdose solare e per trattare eventuali eczemi. Per chi rimane in ufficio o sotto il condizionatore, che può provocare una grave disidratazione, è consigliato tenere una bomboletta sulla scrivania e vaporizzare acqua termale varie volte al giorno.